Astronomica Langrenus

 


I promontori LAVINIUM e OLIVIUM sul Terminatore:
E' questo il fantomatico "Ponte" scoperto da O'Neill la sera del 29 Luglio 1953 e successivamente confermato da Wilkins e Moore ?

A parte le prime due immagini di apertura, tutte le altre sono state acquisite in fase di Luna Calante (Luna di 17,7 giorni con illuminazione 85,8%) il 26 Luglio 2013 dalle 01h 49' alle 02h 38' da vari video al fuoco diretto del telescopio MAK-RUMAK diametro 255 mm F 20 (ostruzione 0,20), a cui Ŕ stata applicata la telecamera CCD Imaging Source DBK41 (1280 x 960) colori raw, senza la presenza del filtro IR Cut. Dati tecnici: Software di acquisizione I.C. CAPTURE - Tempi di cattura: da 01' 30" a 02' 13" a 7 FPS - Esposizione di 1/8 di secondo - Gain 600/700 - Istogramma 180/200 - Formato video e Codec: Y800 / RGB24 - Preallineamento con Virtual Dub - Elaborazione dei frames originali allineati: AUTOSTAKKERT - Elaborazione immagini: Filtri Wavelets di Registax.6 e Photoshop. La pubblicazione di queste immagini viene effettuata esclusivamente a scopo divulgativo, trattandosi di una regione lunare al centro di una ormai datata controversia per la presunta presenza di una ipotetica struttura a forma di "ponte" la cui ubicazione sarebbe fra i promontori LAVINIUM e OLIVIUM, in prossimitÓ del lato ovest del mare Crisium. Astronomica Langrenus non intende entrare nel merito della questione, ma ritiene di pubblicare una serie di immagini della regione lunare in oggetto. La sera del 29 luglio 1953, l'astrofilo e giornalista scientifico John J. O'Neill osservando la Luna col suo rifrattore di 4 pollici Ŕ convinto che, su quella che attualmente Ŕ nota come la sponda occidentale del mare Crisium, i promontori Lavinium e Olivium siano fisicamente collegati da una gigantesca struttura naturale (presumibilmente un "ponte") la cui unica arcata avrebbe l'estensione di 19 km (pari a circa 12 miglia). Successivamente, dopo che O'Neill diffuse la notizia della sua "scoperta", tra l'agosto e il settembre del medesimo anno, Wilkins e Moore confermarono l'esistenza del fantomatico ponte. Lo stesso Wilkins, all'epoca Direttore della Sezione Luna della British Astronomical Association, rilasci˛ sull'argomento una intervista radiofonica alla BBC il 21 Dicembre 1953.

La notte del 26 Luglio 2013 la linea del terminatore lunare ha coinciso col margine occidentale del mare Crisium, interessando direttamente la regione in cui si innalzano i discussi promontori OLIVIUM e LAVINUIM, per cui non si poteva perdere un'occasione come questa, anche in considerazione della ridotta turbolenza atmosferica e condizioni meteo stabili (ringraziando per questo l'odiatissimo Anticiclone Africano, garanzia di gran caldo ma anche di stabilitÓ atmosferica).


I return on the "O'Neill's Bridge", an old and not clear question about the likely lunar structure seen by John J. O'Neill on 1953/07/29 at (likely) 02h30'UT in the area of the Promontories of Cape Olivium and Cape Lavinium along the west side of mare Crisium using a 102mm refractor telescope, who reported the sighting of 12 miles long bridge or a similar structure. O'Neill observed with a likely Colongitude 125.2░, 18.04 days of lunar phase and +34.3░ high. Reviewing my previous images I was found some videos of the same area taken during the night between 2013/07/25 and 2013/07/26 so here below explaned:
- "Video 81": 2013/07/25 at 23h49'UT - Colongitude 127.5░ - 17.69 days of lunar phase, +33░14' high
- "Video 82": 2013/07/25 at 23h52'UT - Colongitude 127.5░ - 17.69 days of lunar phase, +33░37' high
- "Video 83": 2013/07/26 at 00h00'UT - Colongitude 127.5░ - 17.70 days of lunar phase, +34░35' high
- "Video 84": 2013/07/26 at 00h03'UT - Colongitude 127.6░ - 17.70 days of lunar phase, +34░56' high
- "Video 98": 2013/07/26 at 00h38'UT - Colongitude 127.9░ - 17.72 days of lunar phase, +38░38' high
All these videos was processed with Registax and Photoshop using the same parameters. The results are in the images here shown. After a comparison among all these images I thing that in the Video 82, taken on 2013/07/25 at 23h52'UT, in the red circle we can see more clear the shadow of a peak and an embankment or an unlikely "bridge". In the videos taken before and after this detail is low clear. However I'm not an expert of this matter and I'm not very sure about where is correctly located this detail, but what we can observe on images of the "video 82" is too implicate and interesting.
I thing that is also remarkable the similar data about colongitude, days of lunar phases and high of the Moon in the sky between 2013/07/25-26 and 1953/07/29.


    

   

Immagini sopra: Panoramica della regione lunare ad Ovest del mare Crisium. Nel riquadro i promontori Olivium e Lavinium


(Sotto): Qui di seguito viene pubblicata una serie di immagini acquisite nell'arco temporale compreso dalle 01h 49' fino alle 02h 38', con la differenza di 49' tra il primo e l'ultimo dei 5 filmati in oggetto. Inoltre sono state pubblicate in ordine cronologico in modo da valutare le eventuali variazioni delle ombre intervenute nell'arco dei 49 minuti in relazione all'altezza del Sole sull'orizzonte lunare.

A

(Sopra) Immagini 1-2-3-4-5: Isolata la zona che interessa maggiormente, le immagini sono state affiancate per facilitare una valutazione dei dettagli visibili. Logicamente, nei 49 minuti intercorsi dal video n░ 81 al video n░ 98, al variare dell'angolazione della luce solare assistiamo alla corrispondente lieve modifica delle ombre proiettate dai rilievi. In ogni caso il pi¨ interessante dettaglio sembra essere la lunga ombra di un picco montuoso proiettata col vertice in direzione dell'estremitÓ meridionale di Cape Olivium. Per ora, ci˛ che si rende percepibile in prossimitÓ del vertice di questa lunga ombra (in modo variabile in base all'altezza del sole sull'orizzonte lunare) Ŕ lasciato all'interpretazione di chi guarda queste immagini.


B


 C     D


E1          E    F


G          G2

Immagini "G" e "G2": Minore altezza del Sole sull'orizzonte. A destra, la medesima immagine con incremento della luminositÓ


(Sotto): Fra i vari filmati oggetto del presente lavoro Ŕ stato scelto il video n░ 82 le cui immagini potete vedere nel sottostante prospetto anche con differenti angolazioni. E' stata isolata e ulteriormente ingrandita la ristretta zona lunare in esame.

H L M N
(Sopra) Immagini "H-L-M-N: Ingrandimento lasciando inalterati contrasto e luminositÓ (Sopra) Immagini H-L-M-N: Ingrandimento con ammorbidimento dei dettagli
.

Alla fine di questa serie di elaborazioni, questi sono i risultati finali:


E' questo il fantomatico "Ponte" scoperto da O'Neill la sera del 29 Luglio 1953 e successivamente confermato da Wilkins e Moore ?


>> Pagina base Sezione Luna <<

>> Home Page <<