Mineral Moon - I colori delle strutture lunari

""Guardando in alto verso la Luna, la sua superficie ci appare solo di diverse tonalità di grigio, almeno all'occhio umano. Ma se si usano i giusti strumenti, la Luna è molto colorata" ha spiegato Mark Robinson, dell'Arizona State University. ""I mari appaiono più rossi in alcuni posti e più blu in altri. Anche se sottili, queste variazioni nella colorazione ci dicono cose importantissime riguardo alla chimica e la geologia dell'evoluzione della superficie lunare. Indicano l'abbondanza di minerali come il ferro e titanio, ma anche la maturità del suolo lunare.""

  1. Zone altimetricamente elevate (Altipiani, ecc) con rocce di anortosite gabbrica molto antiche con scarso contenuto in Ferro e Titanio: Tonalità di colore ROSSO.

  2. Zone altimetricamente elevate (Altipiani, ecc) con rocce di anortosite gabbrica più recenti: Tonalità di colore BLU.

  3. Mari lunari, con età da circa 3,9 a 1 miliardo di anni, costituiti prevalentemente da rocce basaltiche ricche di Ferro con scarso contenuto di Titanio: Tonalità di colore GIALLO/ARANCIO.

  4. Mari lunari, con età da circa 3,9 a 1 miliardo di anni, costituiti prevalentemente da rocce basaltiche ricche di Ferro ed elevato contenuto di Titanio: Tonalità di colore BLU.

  5. Oltre a queste principali unità geologiche, vi sono i materiali presenti nei bacini da impatto e nei crateri, che vanno dal colore ROSSO e BLU SCURO dei bacini più antichi, al colore BLU CHIARO dei raggi che si sviluppano radialmente dai crateri meno antichi.

  6. Antichi flussi di lava: Tonalità MARRONE.


Mineral Moon

2022/592022/01

 2022/02

2022/03

2022/04

2022/05

2022/06

2022/07

2022/08

2022/09

2022/10

2022/11

2022/12

2022/13

2022/14

2022/15

2022/16

2022/17

2022/18


>> To Lunar Section <<

>> To Home Page <<