Astronomica Langrenus - Sezione PIANETI

 


Immagini pianeta Giove

Acquisizione immagini a cura di Astronomica Langrenus con la propria strumentazione

- Giove e Ganimede - 01 Novembre 2013 - Video n 82 - 03h 32' - Software I.C. Capture

- Giove e Ganimede - 01 Novembre 2013 - Video n 82 - 03h 32' - Software I.C. Capture

Sopra: Immagine panoramica a grande campo

Le immagini sopra: Dopo il trattamento con VirtualDub e PCFE, elaborazione frames con Registax.6 con resemple x 2.0 - Filtri Wavelets 2/0 con impostazione di tutti i valori al 100 %. Sistemazione canali RGB con Maxim e ultimi ritocchi con Photoshop.

- Giove e Ganimede - 01 Novembre 2013 - Video n 82 - 03h 32' - Software I.C. Capture

Immagine qui sopra: Ottenuta dalla suddivisione nei canali RGB

e successiva somma e riallineamento con Registax.5

(Immagini sopra): GANIMEDE in una serie di elaborazioni finalizzate ad evidenziare le zone con differente albedo percepibili sulla superficie del pi grande satellite di Giove (Immagini Astronomica Langrenus)

- Giove e Ganimede - 01 Novembre 2013 - Video n 82 - 03h 32' - Software I.C. Capture

Immagine panoramica con Ganimede ed Europa


- Giove e Ganimede - 01 Novembre 2013 - Video n 82 - 03h 32' - Software I.C. Capture


(Sopra): Scomposizione nei canali RGB e successiva singola rielaborazione con Registax.6. Le 3 immagini RGB elaborate sono poi state sommate con Registax.5
 

- 16 Novembre 2012 - Video n 27 - 22h 29' - Software I.C. Capture

(Sopra): Elaborazione realizzata da Roberto P. del GAC su immagini grezze di Astronomica Langrenus

Un "....buon Giove" rielaborato

Rielaborazione del video n 27 del 16 Novembre 2012 - 22h 29'

Questo lavoro stato effettuato con la preziosa collaborazione di Roberto P. del  GAC - Gruppo Astrofili Cremonesi

  • Rielaborazioni di GIOVE partendo dal video n 27 acquisito il 16 Novembre 2012 (22h 29') col telescopio Mak-Rumak di 255 mm F20 + prolunga di 65 mm: Foc. equivalente F 21,5 a 5500 mm. Telecamera CCD Imaging Source DBK41 raw a colori. Come procedura preliminare, col software VIRTUAL DUB si scomposto il filmato in singoli frames in formato BMP (1280 x 960) in una specifica cartella da creare preventivamente in "C". Successivamente, con PCFE, le immagini (da 1280 x 960) sono state automaticamente RITAGLIATE a 400 x 400 e CENTRATE, disponendo i frames in base alla qualit degli stessi nella cartella OUTPUT (questa si forma di default). La variante rispetto al consueto processo di elaborazione consiste nel fatto che invece di Registax stato utilizzato Autostakkert2. Pertanto, 600 dei 700 frames che compongono il video sono stati trattati con quest'ultimo software le cui funzioni, molto semplici e intuitive, sono assimilabili a quelle di Registax attivando "Analyse" e "Stack" unitamente ai rispettivi parametri intermedi. L'immagine che si ottiene la cosiddetta "Grezza" che, nel passaggio successivo, stata elaborata con i Wavelet di Registax. Nel processo di elaborazione con entrambi i software si rivelato estremamente interessante (oltre che stimolante) realizzare un piccolo quanto utile lavoro di ricerca agendo sulle varie opzioni, con lo scopo di impostare una metodologia operativa finalizzata ad ottenere un'immagine che potesse soddisfare le nostre aspettative. Si rivelata fondamentale la necessit di applicare con "estrema moderazione" i filtri Wavelet per evitare la formazione di artefatti che avrebbero alterato il reale aspetto del pianeta Giove. A questo proposito devo ammettere di avere avuto quasi sempre la "mano pesante" con i Wavelet, col chiodo fisso di voler evidenziare tutti i dettagli percepibili. L'ultimo passaggio di questa rielaborazione ha visto l'applicazione (in Photoshop) della correzione selettiva del colore, anche questa con la necessaria moderazione, in ogni caso rivelatasi utile per evidenziare una serie di dettagli sulle bande nuvolose di Giove.

  • Certamente altrettanto importante partire da un "buon video", anche se siamo consapevoli che tutto in relazione alla turbolenza atmosferica e ad altri fattori che purtroppo condizionano negativamente la qualit delle osservazioni sia visuali che di acquisizione video. In ogni caso il risultato finale di questa serie di rielaborazioni viene pubblicato in questa pagina. Nulla di eccezionale, ma solo "buone immagini" in attesa delle prossime.

- 16 Novembre 2012 - Video n 27 - 22h 29' - Software I.C. Capture

- 18 Ottobre 2011 - Video n 27 - 01h 31' - Software I.C. Capture

>> Pagina base pianeti <<